Due bagnanti salvati dall’annegamento

A causa delle condizioni meteo proibitive e di corrente, non erano riusciti a far rientro sull’arenile.  Il personale dell’Ufficio circondariale marittimo – Guardia costiera di Licata, ha coordinato un’articolata e complessa attività di ricerca e soccorso in mare in località balneare di “Marianello,” in territorio licatese, riuscendo, grazie anche al celere intervento iniziale di alcuni bagnanti presenti sulla spiaggia,  e di un militare dipendente libero dal servizio, a mettere in salvo due bagnanti in difficoltà che si erano allontananti dalla battigia.
L’attività effettuata, si colloca nell’ambito dei diversi compiti istituzionali svolti dal personale militare della Guardia costiera di Licata, volti ad assicurare la salvaguardia della vita umana in mare, mediante l’impiego di mezzi e personale militare altamente qualificato. I due mal capitati, C.P., e V.P., una volta recuperati dalla motovedetta Cp853 impiegata in servizio Sar, sono stati trasportati presso la struttura portuale di Licata, e li, sono stati consegnati, per le cure mediche del caso, al personale del 118.