Donna trovata morta in casa, il fidanzato confessa: “L’ho uccisa io”

Christian Ioppolo ha confessato di avere assassinato la fidanzata Alessandra Musarra, 23 anni, trovata morta nella sua casa a Messina. Dopo un lungo interrogatorio in Questura ha ammesso di essere l’assassino, confermando i sospetti degli inquirenti.

L’uomo viene ora interrogato alla presenza del suo avvocato. L’indagine e’ coordinata dal Procuratore Maurizio De Lucia. E’ imminente il provvedimento di fermo.

La ragazza è stata trovata morta questa mattina all’interno dell’abitazione che condivideva con il fidanzato. A fare la scoperta i familiari della donna che, preoccupati per non aver ricevuto risposta a diverse chiamate, sono andati direttamente nel quartiere di Santa Lucia Sopra.

Sul corpo sono state trovate fin da subito evidenti tracce in faccia che lasciassero intendere ad una aggressione.