Disagi per Favara, Di Caro: ”Italgas risarcisca la comunità”

I lavori per la rete di metanizzazione a Favara stanno arrecando notevoli disagi alla cittadinanza, Italgas compensi economicamente il Comune”. Questa è la richiesta del capogruppo del Movimento Cinque Stelle all’Ars Giovanni Di Caro che interviene sui cantieri aperti a macchia di leopardo in diversi quartieri della città dell’Agnello pasquale per i lavori di metanizzazione. Il traffico veicolare subisce rallentamenti – dice il capogruppo Di Caro – i commercianti, già duramente colpiti dalla crisi pandemica, vengono ulteriormente penalizzati dagli scavi che sottraggono aree di sosta e rendono difficili gli accessi alle attività. Il parlamentare agrigentino si sofferma anche sul non corretto ripristino dello stato dei luoghi interessati dalle opere. Il manto stradale – segnala Di Caro – appare danneggiato anche dopo la posa in opera della condotta e si registrano casi in cui i cittadini hanno oggettive difficoltà ad accedere nelle residenze. Senza entrare nel merito della qualità e sostenibilità dell’opera – dice ancora il capogruppo M5S a Palazzo dei Normanni – visto l’evidente anacronismo in cui la rete metano sta per essere realizzata a Favara, spero davvero che l’azienda Italgas, che ha l’onere di eseguire i lavori, vorrà riconoscere alla città le dovute compensazioni per gli evidenti disagi arrecati. Non semplici oneri di suolo pubblico – conclude Di Caro – ma veri e propri impegni finanziari compensativi a vantaggio dell’Ente e di tutta la cittadinanza”.