Devastato armadietto di un’infermiera. Polizia avvia le indagini

Sembra avere le caratteristiche del danneggiamento, perpetrato forse per vendetta, quanto avvenuto all’interno di uno dei reparti dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Qualcuno ha forzato e scassinato l’armadietto di un’infermiera trentacinquenne, mentre la sanitaria era in servizio, ma non hanno portato via nulla. E’ stata la donna dopo l’amara scoperta a chiamare il 112.

I poliziotti della sezione Volanti della Questura, intervenuti al nosocomio agrigentino, hanno avviato le indagini per provare ad individuare il responsabile del danneggiamento. Non sarà semplice naturalmente, anche perché, a quanto pare, non ci sono impianti di videosorveglianza negli spogliatoi degli infermieri.