Denunciate quattro nuove frodi informatiche

Quattro agrigentini sono rimasti vittima di frode informatica e si sono presentati all’ufficio denunce della Questura di Agrigento. Ad un trentacinquenne hanno sottratto 37,80 euro dalla sua carta “PostePay”; ad un sessantatreenne sono state prelevate 31,83 euro dalla sua ”PostePay”; 4 invece gli addebiti per un totale di 215,88 spariti dalla carta bancomat di un ventenne, ed infine altre 10 transazioni per complessivi 21,65 euro sono state eseguite con la carta di credito di un cinquantasettenne.
In tutti e quattro i casi gli addebiti sono avvenuti attraverso siti internet esteri. Gli agenti della sezione Volanti hanno raccolto i racconti, con le denunce, a carico di ignoti e, ancora una volta, trasmetteranno gli incartamenti a Palermo, affinché la polizia Postale possa occuparsi delle indagini. La speranza è, naturalmente, che si possa arrivare all’identificazione dei responsabili.