“Cronaca di uno sbarco fantasma”, Lombardo: cambiare le regole

Lo scorso 7 settembre nella spiaggia di Ribera, in pieno giorno, una barca carica di migranti è arrivata a riva “scortata” dalla capitaneria di porto.
Accade sempre così: le barche piene di migranti economici magrebini vengono individuate al largo dalle Forze dell’Ordine, viene intimato loro l’alt, suonano le sirene, ma alla fine non accade nulla e lo sbarco avviene lo stesso.
Evidentemente debbono cambiare le regole d’ingaggio, altrimenti questo flusso bibblico inarrestabile di migranti non verrà mai fermato!

Ad affermarlo , in una nota correlata da foto e video è stato Claudio Lombardo, responsabile di MareAmico Agrigento.

Ecco il video: https://youtu.be/S8CLGImk-80