Covid e Natale, rischio giallo. Unica certezza: mai più lockdown

L’aumento dei casi di Covid di queste ultime settimane preoccupa non poco, in vista delle prossime festività natalizie, e di fine anno. In molti si chiedono: Che Natale sarà quest’anno? A poco più di un mese difficile prevedere che Natale ci aspetta quest’anno. Sicuramente non sarà un ritorno alla normalità. L’unica certezza non sarà un Natale in lockdown, ma solo regole diverse ed eventuali restrizioni applicate in aree specifiche o, addirittura, in singoli comuni. Un anno fa non c’erano i vaccini e il Green pass, ora c’è immunizzata oltre l’80 per cento della popolazione sopra i 12 anni, e già da giorni è stata avviata la campagna per rinforzare la protezione con la terza dose.

In provincia di Agrigento dovrebbe essere più libero e sereno di quello dello scorso anno, stravolto dalla seconda ondata del virus. Anche se da qui alle prossime festività tutta la Sicilia potrebbe ritrovarsi in zona “gialla”, visto l’incremento dei contagi di questi ultimi giorni. Passare in giallo non sarebbe comunque un dramma, ma avrebbe soltanto un paio di conseguenze concrete: tornerebbe l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto, e il divieto di mangiare in più di 4 persone (non conviventi) al tavolo del ristorante, oltre ai limiti di capienza all’interno di cinema e teatri.