Coronavirus, non ce l’ha fatta: muore brigadiere dei carabinieri

Non ce l’ha fatta Salvatore Barro, che ad agosto avrebbe compiuto 62 anni, brigadiere capo dei carabinieri, in congedo dall’agosto del 2018.

Si tratta della prima vittima del Coronavirus a Cefalù, dove fino a ieri si registrava soltanto un altro caso positivo: dei quattro tamponi di cui si attendeva l’esito, infatti, tre sono definitivamente risultati negativi.