Coronavirus, hanno creato un assembramento: dieci ragazzi multati di 500 euro

Hanno creato un assembramento. Dieci ragazzi, tutti residenti ad Agrigento, sono stati fermati e multati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile.  E’ successo, l’altra sera, dalle parti del Quadrivio Spinasanta.
A causa dell’assembramento ai giovani coinvolti è stata contestata l’infrazione amministrativa, recanti le misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid19, e sanzionati di 500 euro ciascuno.
E ancora ieri, domenica 12 maggio l’ultima con l’obbligo dell’autocertificazione,  il rischio maggiore per le forze dell’ordine è stato quello di contenere gli assembramenti, soprattutto nei parchi, sul lungomare, ma anche nelle spiagge di San Leone.
Segnalati alcuni assembramenti con intervento delle pattuglie della polizia Locale.