Coronavirus, arrivi a Messina diminuiti del 75%

Coronavirus, Musumeci: arrivi a Messina diminuiti del 75% Presidente Sicilia: corse traghetti ridotte da 22 a 4 al giorno

– “I traghetti dalla Calabria a Messina ordinariamente fanno 22 corse così, col mio provvedimento le corse sono passate a 4 proprio per consentire il transito e l’attraversamento soltanto di chi ha stretta necessità, di chi opera nell’azione di contrasto alla diffusione del virus. Non possiamo più consentire che 7mila, 8mila, 3mila persone ogni giorno possano transitare dalla Calabria alla Sicilia”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, intervenendo in diretta alla trasmissione Storie Italiane su Rai1. “Il 13 marzo, già in piena emergenza, erano 2.700 le persone che approdavano a Messina dalla Calabria – ha aggiunto -. Il 17 marzo, il giorno del provvedimento richiesto da me, sono passate a 1.260. Ieri, dopo la mia protesta garbata ma determinata nei confronti del governo nazionale, i cui numeri dati ieri naturalmente sono smentiti dalle foto della notte e del giorno prima , eravamo a 600 persone tutte addette ai lavori e tutte autorizzate, dunque il 75% in meno”. A riportare le dichiarazioni di Nello Musumeci è stata Askanews.