Ci lascia Giovanni Bivona. Muore il re della protesta

Ci lascia Giovanni Bivona. Muore il re della protesta.
Con questo slogan abbiamo conosciuto il carissimo Giovanni Bivona, lui che spronava la gente in tv dicendo : “Protestiamo”.
Era un uomo semplice Giovanni, possedeva un’intelligenza sottile che riusciva a spiazzare la societá ormai sporcata, opacizzata da stereotipi,malizie e tornaconti. La sua ironia non era mai volgare, mai fuori luogo. Oltre a registrare sketch simpatici su una tv locale, lavorava anche come barbiere ad Agrigento ed é proprio qui che lui dava il meglio di sé con i suoi clienti, sbalordendo con umorismo e riflessioni anche profonde sulla vita, sul mondo che ci circonda. I suoi occhi erano puliti. Proprio qualche giorno fa ha potuto assoporare la gioia di accompagnare sua figlia all’altare. Grazie Giovanni, e come hai detto tu “il nostro applauso per te, non lo faremo con le mani ma con il cuore”