Canicattì calcio, Attenti al Caccamo

CANICATTI’. Dopo le fatiche di Coppa Italia e l’entusiasmo per la qualificazione ai quarti della fase nazionale della competizione, il Canicattì si rituffa in campionato per affrontare prima il Caccamo e poi recuperare il derby col Pro Favara, rinviato per il concomitante impegno col Corigliano.

I biancorossi hanno compiuto l’impresa con la squadra calabrese ma adesso devono pensare al torneo, che li vede al secondo posto con 9 punti di distacco (ma con una partita da recuperare) dalla capolista Licata. Ed è stato davvero il Canicattì la squadra rivelazione del campionato di Eccellenza, anche se quando il mercato si è fatto caldo, in piena estate, i tifosi hanno capito che il torneo sarebbe stato giocato ad alti livelli.

A partire dalla scelta del tecnico, caduta sul mazarese Nicola Terranova che con grande sacrificio ed umiltà sta portando avanti un progetto ambizioso che vede la società canicattinese in corsa per tre obiettivi: vittoria del campionato (il Licata non lo ha vinto matematicamente anche se sarà difficile fermare la corazzata gialloblù che macina vittorie a suon di gol del duo Cannavò – Testa), playoff (che addirittura potrebbero arrivare senza disputare la semifinale di girone) e la Coppa Italia nazionale. Insomma non è poco per una squadra che sta crescendo di giorno in giorno e che solo il Licata è stato capace di fermare.

Adesso però si pensa al Caccamo. Per i palermitani, ospitare i biancorossi in questa fase è uno stimolo maggiore. E per questo la società ha richiamato allo stadio “Nicasio Puccio” di via Termitana, il pubblico delle grandi occasioni. Tutti a spingere il Caccamo verso una importante vittoria. Ma con la consapevolezza che l’avversario non cederà facilmente la posta in palio.

Non ci saranno Benedetto Iraci ed Angelo D’Angelo, entrambi infortunati e tenuti a riposo da domenica scorsa. Probabilmente Iraci potrà essere recuperato ma non è detto che il tecnico Terranova lo butti nella mischia.

Sono state diramate le terne arbitrali per la 26sima giornata del campionato. La partita tra Caccamo e Canicattì sarà diretta dal signor Andrea Faccini della sezione Aia di Parma che sarà coadiuvato dagli assistenti Dario Ricchiari e Gabriele Valenti di Palermo.