Buongiorno News: Musumeci incontra gestori stabilimenti balneari -VIDEO

Buongiorno e benvenuti da Stella Magnano e dalla redazione di AgrigentoOggi per questa edizione di Martedì 19 Maggio

Prove generali del ritorno alla normalità, o quasi. Quella di ieri la giornata più attesa. A più di 70 giorni dall’inizio del lockdown finalmente il ritorno ad una vita fatta di semplici quanto importanti gesti quotidiani; come riaprire la saracinesca della propria attività, uscire di casa semplicemente perché se ne ha voglia, organizzare una cena tra amici, tornare a programmare il futuro. Ma nulla sarà più lo stesso.

Fare i conti con le nuove regole sarà tuttavia indispensabile: per i siciliani vige l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, ma -è stato chiarito dal Presidente Musumeci- soltanto nei casi in cui non sia possibile mantenere una adeguata distanza interpersonale, e resta valido in ogni caso il divieto di assembramenti. I dati epidemiologici continuano ad essere incoraggianti ma la cautela è d’obbligo, specialmente in questa nuova fase. Da segnalare la mancata riapertura di molte attività a causa del forte ritardo nell’emanazione delle nuove disposizioni. L’ordinanza regionale fissa al 25 Maggio la possibilità di accesso a musei e biblioteche e all’8 Giugno l’avvio delle attività di catering.

Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra il Presidente della Regione ed i gestori degli stabilimenti balneari dell’isola: in quella sede verranno concordati tempi e modalità per l’avviamento della stagione.

Riscaldano i motori anche le strutture ricettive, nella speranza di salvare il salvabile. C’è attesa per le disposizioni contenute nel decreto cosiddetto “rilancio” che verrà emanato nei prossimi giorni dal governo nazionale. Lo stesso conterrà nuove misure di aiuto a sostegno di lavoratori, famiglie e imprese.

E qualcosa si muove anche sul fronte della viabilità: stamattina il viceministro Cancelleri, in occasione di un sopralluogo sul ponte Himera, ha annunciato che l’infrastruttura verrà riaperta entro Luglio. Per lo stesso periodo è previsto il completamento della strada statale 640.

E per il momento è tutto, dalla redazione di AgrigentoOggi e da me, Stella Magnano, una buona giornata e un arrivederci al prossimo appuntamento.