Azzannato da cani randagi chiede 25 mila euro di risarcimento al Comune

Un cittadino di Licata ha chiesto un maxi risarcimento da 25 mila euro al Comune. La richiesta arriva a seguito ad una presunta aggressione da parte di un branco di cani randagi. Il fatto sarebbe avvenuto al Porto Marina Cala del Sole. Il Comune ha nominato l’avvocato Grazia Zarbo per difendersi in Tribunale.

Un fenomeno – quello del randagismo – diffuso non soltanto a Licata ma praticamente nel resto della provincia di Agrigento.

Mancano strutture idonee. Sono i volontari che, animati da spirito di iniziativa, sopperiscono alle mancanze della macchina amministrativa. Intanto, in attesa di un’assegnazione del servizio, sono stati stanziati 6500 euro per servizio accalappiamento.