Avrebbero rubato in casa di un medico. Rinviati a giudizio quattro giovani

Sono accusati di aver rubato in casa di un medico. Con l’accusa di furto aggravato, 4 uomini sono stati rinviati a giudizio dal Gup del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella. Si tratta di Amedeo Restivo e Giuseppe Matina, di Favara, Gianluca Stagno, di Agrigento e di Jenny Ehing di Grotte. Secondo l’accusa i quattro bussarono alla porta del medico e con una scusa si introfolarono nell’appartamento riuscendo a portar via i soldi senza che l’anziano dottore se ne accorgesse.