Auto a fuoco nell’agrigentino: è di uno degli accusatori nel processo “Vultur”

L’auto di uno dei principali accusatori nel processo “Vultur”, un imprenditore del settore onoranze funebri di Camastra, è andata a fuoco.

L’uomo ha testimoniato nel processo che vede imputati Rosario Meli, 69 anni, Vincenzo Meli, 46 anni, figlio di Rosario, Calogero Piombo, 65 anni, tutti di Camastra, e Lillo Di Caro, 70 anni, di Canicattì. Lo riporta il quotidiano La Sicilia.