Anche Palma di Montechiaro nella DMO Valle dei Templi: obiettivo grandi eventi

La promozione condivisa di itinerari di grande valore culturale, paesistico e naturalistico e l’obiettivo della realizzazione di grandi eventi: sono questi solo alcuni dei punti di convergenza tra il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, e l’amministratore della DMO- Distretto Turistico Valle dei Templi, Fabrizio La Gaipa. L’intesa è scaturita a seguito della notizia del perfezionamento dell’iter di adesione della Città del Gattopardo al Distretto: un atto formale che sancisce le volontà già espresse con la partecipazione a diversi progetti di promozione culturale e turistica, quali la Strada degli Scrittori e Capitale Italiana della Cultura. “Palma di Montechiaro sta puntando fortemente sul turismo, quale leva dell’economia – afferma il sindaco Stefano Castellino -; ne sono un esempio tangibile gli interventi di recupero urbanistico e di decoro urbano, e i grandi eventi, quali la prossima Biennale del Gattopardo. Sono certo che la DMO troverà sia nel Gruppo di Lavoro “Io Sono Palma”, che nell’Istituzione Culturale “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”, due partner d’eccezione”. “Fondamentale è intraprendere un percorso comune e intendersi sulle strategie di promozione e valorizzazione di itinerari turistici di grande pregio dell’area distrettuale – chiarisce l’amministratore Fabrizio La Gaipa -. Questa intesa che soltanto ora si formalizza, in realtà è stata anticipata da un’attenzione particolare del Distretto ad una meta di grande fascino, ricca di storia, di arte, di cultura, come dimostrano diversi eventi di portata internazionale, quali quelli offerti dall’eccezionale vetrina di Dolce&Gabbana”.