Akragas, Zanini: “A Reggio per vincere. Mercato? Non mi interessa

Reggina Akragas, in sala stampa ha parlato Matteo Zanini : “Io credo che queste gare si preparano da sole. La forza del nostro gruppo deve essere tener fuori tutte le voci che ci sono fuori dal campo. Noi dobbiamo scendere in campo per giocare, questo è il nostro lavoro e non sentire tutte le voci che si dicono in giro. L’abbiamo preparata bene la gara di domani. Andremo a Reggio per giocarcela e per potare a casa la vittoria. Sarà una partita importante, contro una squadra che lotta per salvezza come noi. Cercheremo di aggredirli alti e di prenderli in contropiede”.

La cessione di Marino?

Il calcio è così. Era un giocatore importante per noi, sia sul lato umano che tecnico. Abbiamo, però, giocatore che lo rimpiazzeranno. In questi giorni di pausa  ci è mancato sicuramente il campo. Abbiamo ripreso come avevamo lasciato, ovvero lavorando intensamente per arrivare alla gara di domani carichi e consapevoli di poter fare un’ottima prestazione.

Mercato ?

Mi arrivano tante chiamate al giorno da qualsiasi squadra. Il calcio funziona come un’azienda e i dipendenti sono i lavoratori dell’azienda. Io finché indosserò la maglia dell’Akragas e giocherò per questa maglia, darò il massimo. Non mi interessano le altre voci. Se la società mi dirà di andare via, allora mi guarderò intorno, ma se mi diranno di rimanere qui fino fine stagione, io non andrò via.