Akragas VS Fidelis Andria 1-1, pugliesi pareggiano al 93″(FOTO)

Akragas VS Fidelis Andria 1-0

Zanini al 33′, Cianci 93″

Pareggio giusto tra Fidelis Andria ed Akragas . Pugliesi acciuffano il pari nel finale , poco dopo che l’Akragas aveva divorato la rete del raddoppio. Una legge non scritta del calcio

Akragas vs F.Andria 1-1
Akragas con l’amaro in bocca Fidels Andria soddisfatta per il punto ottenuto in Sicilia.

LA CRONACA :Mister Favarin, per la circostanza, ritrova dal primo minuto il portiere Poluzzi che, pertanto, fa il suo esordio in campionato dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dal terreno di gioco. Non è l’unica novità di formazione prevista dal tecnico biancazzurro che si affida, altresì, a Minicucci sin dall’inizio del match. La sfida inizia su ritmi sostanzialmente equilibrati e per vedere un’azione pericolosa occorre attendere il 10’ minuto quando, cioè, Cianci si invola sulla fascia sinistra e si incunea in area servendo una palla al centro sulla quale, però, MInicucci arriva con un attimo di ritardo non riuscendo a sfruttare l’opportunità. La fase centrale della prima frazione vede le due compagini affrontarsi prevalentemente a centrocampo con i due portieri praticamente inoperosi. La sfida si riaccende intorno alla mezzora quando l’ispirato Cianci prova a sbloccare il risultato con una conclusione dopo un’azione personale, ma la sfera si spegne alta. Al minuto 33, tuttavia, i padroni di casa, sino a quel momento mai pericolosi, riescono a sbloccare il risultato. A rompere l’equilibrio è Zanini con una potente conclusione dalla distanza che non lascia scampo all’estremo difensore biancazzurro. Subita la rete, la Fidelis prova a reagire e lo fa al minuto 39 con Minicucci che offre una bella palla a Fall il quale, però, arriva in ritardo facendo sfumare così l’opportunità. Dopo un solo minuto di recupero le compagini tornano negli spogliatoi. Il copione nella ripresa non cambia con la Fidelis maggiormente propositiva e motivata dalla ricerca del meritato pareggio. Così al 59’ è Piccinni a provarci dalla distanza, ma anche in questo caso la palla termina alta. Un minuto più tardi l’agognato pareggio sembra materializzarsi per la formazione di mister Favarin. È Cianci, difatti, ad avere la palla buona, ma la sua conclusione, a tu per tu con il portiere di casa Pane, è bloccata da quest’ultimo. L’Akragas non resta a guardare e così al 70’ prova a mettere al sicuro il risultato con una conclusione dell’andriese Salvemini che trova, però, sulla sua strada un ottimo Poluzzi che gli nega il raddoppio. Poco dopo, esattamente al 79’, è la volta di Volpicelli, nel frattempo subentrato a Minicucci, il quale ci prova dalla distanza, ma la sua conclusione termina a lato. A tre minuti dal 90esimo è ancora la Fidelis a rendersi pericolosa con un tiro di Tito che, però, non inquadra lo specchio della porta. Al 90’ i padroni di casa vanno vicinissimi al raddoppio con una rapida azione di contropiede che vede Gomez involarsi verso la porta biancazzurra e provare la conclusione sulla quale è strepitoso Poluzzi. La legge non scritta del calcio, rete sbagliata rete subìta, si concretizza anche all’”Esseneto” e così al 92’ è Cianci a regalare il meritato pareggio alla Fidelis con una potente e precisa conclusione dalla distanza sulla quale il portiere Pane non può nulla. La rete dell’attaccante biancazzurro, di fatto, chiude un match contraddistinto non soltanto dalla buona prova dei calciatori andriesi, ma soprattutto dalla grande accoglienza e sportività della dirigenza siciliana manifestatasi non solo all’arrivo della Fidelis, ma anche durante e dopo l’incontro. Il prossimo appuntamento per i biancazzurri sarà la gara casalinga contro il Cosenza in programma domenica 23 ottobre alle ore 20.30.
TABELLINO
Akragas: Pane, Sepe, Russo, Pezzella (60’ Salandira), Marino, Carillo, Coppola (79’ Carotta), Zanini, Longo, Salvemini (74’ Cochis), Gomez. A disp.: Addario, Assisi, Privitera, Riggio, Palmiero, Garcia, Cocuzza, Leveque. All. Di Napoli.
F.ANDRIA: Poluzzi, Aya, Allegrini (Klaric), Rada, Tartaglia, Piccinni, Matera, Minicucci (69’ Volpicelli), Tito, Fall, (72’ Valotti), Cianci. A disp.: Pop, Cilli, Colella, Starita, Ovalle, Berardino, Annoni. All. Favarin.
Arbitro: Sig. Annaloro Riccardo di Collegno
Assistenti: Sig. Trincheri Marco di Milano e sig. Catamo Antonio di Saronno
Ammoniti: Pezzella (AK), Carillo (AK), Sepe (AK), Matera (FA), Cochis (AK),
Marcatori: 33’ Zanini (AK), 92’ Cianci (FA)
Recupero: 1’ p.t.; 4’ s.t.

Silvio Alessi Akragas
Peppino Tirri DS Akragas & Pietro Faggiano Ds Palermo
Catania Akragas & Faggiano Palermo
Tifosi Fidelis Andria settore ospiti Agrigento
All. Giancarlo Favarin Fidelis Andria
Akragas VS Andria Formazione
Tifosi Akragas Curva Sud
Akragas VS Andria Lega Pro C 1-1
Gomez Akragas VS Andria 1-1
Zanini Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Gomez & Zanini Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Akragas VS Fidelis Andria 1-1
Di Napoli Akragas
All. Giancarlo Favarin Fidelis Andria
Di Npaoli & Davide Sardo Akragas