Ai domiciliari viene trovato al bar: arrestato giovane

Come se nulla fosse ha lasciato gli arresti domiciliari, con tanto di braccialetto elettronico, per andare al bar, nella zona di Porta di Ponte, per un aperitivo. I carabinieri del nucleo Radiomobile, messi in allarme proprio dal dispositivo elettronico, dopo alcune ricerche sono riusciti a rintracciare, bloccare e arrestare l’uomo, all’ingresso di via Atenea.

Le manette ai polsi sono scattate per un ventunenne del Gambia, già noto alle forze dell’ordine, in quanto coinvolto in diversi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è accusato di evasione dagli arresti domiciliari. Su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento è stato nuovamente collocato in detenzione domiciliare.