Ad Agrigento rubati 1000 mt di cavi , 500 famiglie al buio

Ben 500 famiglie al buio tra Villaggio Mosè e contrade limitrofe. Sabato sera, infatti, quelle zone sono rimaste al buio e isolate con telefoni muti e senza collegamento a internet, si legge sul Giornale di Sicilia, nell’edizione di Agrigento, a causa di un maxi furto di cavi di rame nelle contrade Ciavolotta, Petrusa e Caltafaraci . Circa mille i metri che sono stati «arraffati» e portati via. I poliziotti della sezione «Volanti», dopo il sopralluogo di rito, hanno avviato le indagini.