Abusi sessuali sulla nipote: 52enne condannato a sei anni

La Corte d’Appello di Palermo, confermando quanto già decretato dal Tribunale di Agrigento, ha condannato alla pena di sei anni di reclusione un 52enne di Porto Empedocle accusato di aver abusato sessualmente della nipote quando aveva poco più di sette anni.

L’imputato ha sempre respinto ogni accusa e per lui i difensori avevano chiesto l’assoluzione.

La vicenda della quale era accusato l’empedoclino risale all’aprile del 2015 quando fu arrestato a seguito della denuncia della vittima. La parte civile è rappresentata dall’avvocato Serena Gramaglia.