47enne rumeno processato per violenze alla nipote

Un uomo rumeno, residente a Cattolica Eraclea, è finito sotto processo perché accusato di avere violentato per cinque anni la nipote. Con lui a giudizio anche la sorella, madre della vittima, perché non avrebbe impedito le violenze del fratello 47enne. A riportare i particolari della vicenda, il Giornale di Sicilia.