3° edizione Giro d’Italia in Vespa. Scopo: sensibilizzare sul tema dell’autismo.

Il Vespa Club Agrigento, l’otto Settembre scorso, ha accolto il “Giro d’Italia in Vespa” giunto alla 3^ edizione.

Il giro d’Italia in vespa non è stato un modo per celebrare i 70 anni del “Mito italiano”, ma è  diventato un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dell’AUTISMO, così come dichiarato da Augusto Gaudino, leader del gruppo ed ideatore del Giro.  Il tutto, continua Gaudino, è nato “dopo aver conosciuto una famiglia con un bambino autistico che non parlava. La sua prima parola è stata pronunciata quando si è seduto sulla mia vespa; sarà stato un caso o una coincidenza, ma è stato quello che mi ha fatto dire “DEVO FARE QUALCOSA” e sono qua a girare tutta l’Italia per fare qualcosa”. L’evento, in collaborazione con ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autisti) e da quest’anno anche in collaborazione con SANGUIS FRANCISCI(associazioni che operano senza scopo di lucro), ha visto la partecipazione di 159 Vespa Club Italiani tra i quali vespa-2appunto  il Vespa Club Agrigento, che fin dalla 1^ edizione nel 2011 e la 2^ nel 2013 ha dato il suo piccolo contributo.